La Bassa Romagna

 

LA BASSA ROMAGNA

Il territorio, detto della BASSA ROMAGNA, si estende per 520 kmq e vi risiedono 109 mila abitanti, pari a circa il 30% della popolazione della Provincia di Ravenna. L’area è al centro di un reticolo di grandi arterie di comunicazione stradale e ferroviaria ed è interessata da importanti progetti di nuove infrastrutture. Il territorio della Bassa Romagna comprende 10 comuni : Alfonsine, Bagnacavallo, Bagnara di Romagna, Conselice, Cotignola, Fusignano, Lugo, Massa Lombarda, Russi e S. Agata sul Santerno. Dalla fine degli anni ’90 la popolazione è in ripresa (+3,2% nel periodo 2001-fine 2005). Aumentano gli stranieri (+100% nel periodo 2002-fine 2005 ; a Bagnara di Romagna addirittura del 190%). Le principali etnie presenti sono : Marocchina (30%), Albanese (14,6%) e Rumena (10,5%).

(JPG)
(JPG)

LUOGHI PER LA CULTURA

Nel territorio della Bassa Romagna si segnala come punta di eccellenza la Biblioteca Fabrizio Trisi del Comune di Lugo, risalente alla seconda metà del Seicento e divenuta pubblica nel 1803. Ha un patrimonio di oltre 170.000 opere fra cui manoscritti, cinquecentine, stampe e disegni. Vi è compresa una ricca emeroteca con oltre 300 riviste ed un’ampia raccolta di prodotti multimediali. Le biblioteche degli altri Comuni. Si segnalano vocazioni particolari : nelle sedi di Alfonsine per il cinema e la fotografia, di Bagnacavallo per la storia dell’Arte, di Conselice e Massa Lombarda sulla letteratura per l’infanzia, di Fusignano per la storia della musica. Infine, tre teatri di tradizione, (di chiara matrice ottocentesca) e tutt’ora in piena efficienza, arricchiscono i centri e la vita culturale di Lugo, Bagnacavallo e Russi con specifici e diversi cartelloni.

(JPG)
La facciata del teatro Rossini di Lugo. Foto Diego Bracci, Bagnacavallo

ECONOMIA E SOCIETA’

Nella Bassa Romagna sono presenti imprese agricole, del settore commerciale e delle costruzioni. Le imprese artigiane sono concentrate prevalentemente a Lugo. A Lugo ha sede un Incubatore per imprese di servizi multimediali (produzione di software, realizzazione di audiovisivi, cdrom, dvd, ecc.). Lugo è dotato anche di un Centro Merci Intermodale che concentra un significativo volume di traffico di merci, inserito nei nodi logistici di interesse regionale. Tra le imprese industriali, si segnalano alcuni comparti e filiere di eccellenza da rafforzare e sviluppare, fra le quali il polo calzaturiero di Fusignano e Bagnacavallo. E’ presente una vasta ed articolata offerta di aree produttive.

COMMERCIO

La rete commerciale della Bassa Romagna vede tradizionalmente in Lugo il punto di riferimento, rappresentato storicamente dal mercato settimanale del mercoledì, uno dei più importanti dell’intera Regione. Più in generale, la rete dei negozi tradizionali ubicata nei centri storici dei Comuni della Bassa Romagna svolge ancora un ruolo importante e costituisce uno degli elementi di caratterizzazione e di eccellenza del comprensorio. Il Progetto “Lugo Città Mercato” del Comune di Lugo che, attraverso una serie di azioni coordinate tra loro, ha valorizzato fortemente l’offerta commerciale della città, riuscendo a presentare in modo sinergico e non alternativo il centro storico ed il nuovo centro commerciale Globo ( www.lugocittamercato.it)

(JPG)
Il Pavaglione di Lugo

ARTIGIANATO E SERVIZI ALLE IMPRESE

Le imprese artigiane localizzate nella Bassa Romagna costituiscono circa il 28% del totale provinciale.

www.ra.cna.it

www.confartigianato.ra.it/

SETTORE COOPERATIVO

Fanno parte della Bassa Romagna 35 cooperative con sede nel comprensorio e 11 cooperative che, pur avendo sede in un’altra area, hanno strutture e svolgono parte della loro attività in questo territorio.

http://www.ravenna.confcooperative.it (JPG)

www.legacoop.ra.it

(JPG)

SETTORE TURISTICO

La Bassa Romagna è meta di un importante numero di escursionisti, attratti da molteplici e qualificati eventi, dai centri storici e monumenti di particolare interesse, musei e raccolte specialistiche, biotopi originali, enogastronomia tradizionale e di qualità. Da un paio d’anni sono state individuate potenzialità turistiche del territorio complessivo dei 10 Comuni che possono motivare la costruzione di una vacanza attorno ad esse. E’ disponibile il link : www.romagnadeste.it

(JPG)

SISTEMA DEL CREDITO

L’infrastrutturazione bancaria si concentra per un quarto a Lugo. Nella provincia di Ravenna gli sportelli bancari sono inferiori a 300 (fascia bassa) in analogia alle province di Forlì, Ferrara, Rimini e Piacenza. Le province centrali della regione dispongono invece di un numero più elevato di sportelli. http://www.comuni-italiani.it/08/banche/index.html

WELFARE

Il Servizio Sanitario ha istituito tre distretti sanitari (Faenza, Lugo e Ravenna) dove si trovano anche i tre ospedali della provincia.

(JPG)
Il primo Padiglione dell’Ospedale di Lugo

In particolare nel Distretto di Lugo tutti i suoi Comuni hanno costituito l’Associazione Intercomunale della Bassa Romagna, che svolge anche servizi in campo sociale e di cui fa parte anche Russi, che però appartiene al distretto sanitario di Ravenna. Nel comune di Cotignola ha sede una clinica privata convenzionata (Villa Maria Cecilia) che costituisce centro di eccellenza in alcuni settori, primo fra tutti quello della cardiochirurgia. E’ disponibile il link : www.ausl.ra.it

LA BASSA ROMAGNA

The territory of the “Bassa Romagna” extends for 520 sq km and it has 109 million inhabitants, about 30% of the population living in the province of Ravenna. This area is at the centre of a network of railways and roads and it is involved in important projects of s a new infracstructure. The Bassa Romagna area includes 10 municipalities : Alfonsine, Bagnacavallo, Bagnara di Romagna, Conselice, Cotignola, Fusignano, Lugo, Massa Lombarda, Russi and S.Agata on Santerno. The population has been increasing since the end of the nineties (+3.2% from 2001 to the end of 2005). The foreigners are increasing (+100% in the period 2002-2005) and they belong mainly to Morocco, Albanian and Rumanian ethnic groups.

Culture

In this area an important place for culture is the “F.Trisi” library in Lugo. The library dates to the second half of 1600 and it became public in 1803. There are over 170,000 works among which manuscripts, books published in the sixteenth century, printings and drawings. There is also a rich newspaper and periodical library with over 300 magazines and a wide collection of multimedia products. The libraries in the other municipalities are characterized by different interests : the cinema and the photography in Alfonsine, the history of art in Bagnacavallo, the children’s literature in Conselice and Massa Lombarda, the history of music in Fusignano. In Lugo, Russi and Bagnacavallo there are three theatres which go back to the nineteenth century but they are still perfectly efficient and they enrich the centres and the cultural life in the cities with different programmes.

Economy

In the area of “Bassa Romagna” there are farms, business enterprises, building firms. The craft enterprises are mainly in Lugo. Here there is a firm for multimedia services, software production, making of audiovisual aids, CDs, DVDs ; there is also an intermodal goods centre, which concentrates a considerable volume of traffic of goods and it is included in the important regional logistic centres. Among the most developed industrial enterprises there are the shoe industries in Fusignano and Bagnacavallo.

Trade

Lugo is the major centre in Bassa Romagna and its weekly market is one of the most important in the region. The traditional shops placed in the different historical centres of the municipalities of Bassa Romagna, are still important and they represent a typical and significant aspect of the territory. The project “ Lugo, a market city” has greatly increased the trade in Lugo, and it has succeeded in coordinating the historical centre together with the new shopping centre called “The Globe”

Craft enterprises and services

The craft enterprises located in Bassa Romagna are the 28% of the total in the province. There are 35 cooperatives with seat in Bassa Romagna and other cooperatives which carry out part of their work in this area but their seat is in another territory.

Tourism

Bassa Romagna is the destination of many tourists who are attracted by several important events, such as historical centres, monuments, museums and specialistic collections,original biototopes, good quality and traditional food -and-wine connoisseurship. New touristic potentialities have been recently singled out in the area of the ten municipalities and they can be the reason for spending a holiday here. Aviable link : www.romagnadeste.it

Banking

One fourth of the banks are in Lugo. In the Province of Ravenna the banks are fewer than 300 just like in the provinces of Forlì Ravenna Ferrara Rimini and Piacenza. The provinces in the centre of the region have a greater number of banks. www.comuni-italiani.it/08/banche/index.html

Welfare

The health service has created three health districts (Faenza, Lugo and Ravenna) where there are also the three hospitals of the province. In the districts of Lugo all the municipalities have created the “Intermunicipal Union of the Bassa Romagna” which carries out services in the social field .This union includes also Russi, even if it belongs to the health district of Ravenna. In the municipality of Cotignola there is a private clinic operating within the national health service. Its name is Villa Maria Cecilia and it’s a very important centre for many medical specialities, first of all the heart surgery. Aviable link : www.ausl.ra.it

 
Publié le samedi 8 mars 2008

 
 
 
Les autres articles de cette rubrique :
 
Publié le lundi 28 avril 2008 par Fabio Checcoli, Manara Luca e Federica Zani
 
Publié le samedi 29 novembre 2008 par Claudio Conti
Mis à jour le lundi 17 novembre 2008
 
Publié le samedi 8 mars 2008 par Claudio Conti
Mis à jour le lundi 3 mars 2008
 
Publié le mercredi 27 février 2008 par Fabio Checcoli, Manara Luca e Federica Zani
 
Publié le lundi 28 avril 2008 par Fabio Checcoli, Manara Luca e Federica Zani
 
Publié le samedi 5 avril 2008 par Claudio Conti
Mis à jour le mercredi 2 avril 2008
 
Publié le samedi 9 février 2008 par Jean-Marc pinet
Mis à jour le jeudi 7 février 2008
 
Publié le lundi 28 avril 2008 par Fabio Checcoli, Federica Zani e Manara Luca
 
Publié le mercredi 4 juin 2008 par Fabio Checcoli, Manara Luca e Federica Zani
 
Publié le samedi 8 mars 2008 par Claudio Conti
 
Accueil     |    Espace rédacteurs