Intervista a Alberto Rebucci

 
(JPG)

(JPG)

Intervista ad Alberto Rebucci,

responsabile dell’Ufficio Politiche europee

della Provincia di Ravenna

1. La Provincia di Ravenna, attraverso l’Ufficio Politiche europee, ha costruito importanti relazioni con altri Paesi europei, con quali in particolar modo ?

Le nostre relazioni stabili sono : Ostalbkreis (Germania) Regione Limousin (Francia) Szekszard (Ungheria) Pancevo (Serbia) Tuzla (Bosnia) Dubrovnik (Croazia). Inoltre abbiamo sviluppato recentemente interessanti rapporti con Malta, con un Comune della cintura di Parigi, con Salonicco. Con tutti questi territori abbiamo rapporti anche sugli aspetti formativi e scolastici. In particolare sarebbe interessante avviare rapporti con il Comune della Cintura Parigina, è a due passi dalla Defense e ha scuole superiori importanti.

2. La Provincia per il secondo anno consecutivo ha coordinato un progetto comunitario Leonardo da Vinci. Ci può dire di cosa si tratta ?

Noi abbiamo realizzato due tipi di Progetti Leonardo mobilità : uno coordinato direttamente dalla Provincia e finalizzato a stages lunghi per neolaureati di Scienze ambientali e di Beni culturali e un altro coordinato dal GAL l’Altra Romagna per diplomati e laureati. Ne stiamo presentando uno anche adesso e se vincono ci sono delle possibilità perché talvolta i posti disponibili sono più delle domande.

3. Progetti futuri della Provincia che favoriscano la mobilità europea dei giovani ?

Infine una settimana fa abbiamo presentato un progetto europeo denominato POWER sulla "scuola sostenibile" che coinvolge molte scuole europee. Per Ravenna è coinvolto l’ ITI.

www.provincia.ra.it

INTERVIEW TO A. REBUCCI, RESPONSIBLE FOR THE EUROPEAN POLICIES OFFICE AT THE PROVINCE OF RAVENNA

COMENIUS PROJECT ABOUT THE MOBILITY

1. Thanks to the European Policies Office the Province of Ravenna, has established important relations with other European countries. Which countries are they ?

Our stable relations are : Ostalbkreis (Germany) Limousin region (France) Szekszard (Hungary) Pancevo (Serbia) Tuzla (Bosnia) Dubrovnik (Croatia) In addition to these, we have recently developed interesting relations with Malta, with a municipality from the Parisian belt and with Salonika. We have relations about training and education aspects with all these territories. It would be interesting to enter into relations with the municipality of the Parisian belt : it’s near the Defénse and it has important Secondary schools.

2. The Province has coordinated a European community project, Leonardo da Vinci, for two years : what is it about ?

We have realized two types of Leonardo projects about mobility : one is coordinated directly by the Province and it is aimed at long work experiences for recently graduated in Environmental Sciences and in Artistic heritage ; the other is coordinated by GAL (the local action group) for holders of a diploma and graduated.

3. Are there any future projects which can favour the mobility of young people in the European Union ?

We have presented a European project called POWER about the “supportable school” ; this project involves a lot of European schools. In the area of Ravenna the school involved is the technical school (ITI).

Province of Ravenna official website :

www.provincia.ra.it

 
Publié le samedi 5 avril 2008
Mis à jour le mercredi 2 avril 2008

 
 
Accueil     |    Espace rédacteurs